Orgone Italia

Forum italiano dedicato alla costruzione di orgoniti, gifting e cloudbusting

Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 2018-07-09 03:13:56

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Cloudbusting Algeria e caldo africano (DOR) in Italia

In Algeria un gruppo di tedeschi ha iniziato nel 2005 a fare cloudbusting con un cloudbuster sperimentale con lo scopo di portare la pioggia nel deserto.
Ci sono riusciti.
Il cloudbuster sperimentale e' in buona parte segreto, quello che hanno dichiarato ufficialmente e' che e' basato su una tecnologia derivata da Tesla, usano i tubi Reichiani con in piu' un ricircolo di acqua basato sulle tecnologie di Schauberger per ripulire l'acqua dal DOR che accumula.

Screenshot_20180709_025335.pngScreenshot_20180709_025353.png

Il loro sito e' www.desert-greening.com

Qui il loro video dei primi test
https://www.youtube.com/watch?v=6Ud5NNDJaGE

E ne parla in una conferenza anche Harald Kautz Vella.
https://www.youtube.com/watch?v=QOGkd_OnNLA

I risultati sono state pioggie torrenziali con un innalzamento delle fonti di acqua, pozzi vari, di circa 30 metri.
Ovviamente con le pioggie la vegetazione ha iniziato a crescere nel deserto.
Screenshot_20180709_025031.pngScreenshot_20180709_025313.png

Questo e' un ottimo esempio dell'utilizzo di un cloudbuster, che sebbene avanzato, puo' portare a cambiamenti climatici di indubbio interesse.
Considerate che le pioggie sono arrivate fino in Tunisia, e specie nei primi test sono state torrenziali, mettendo in difficolta' la popolazione locale in entrambi i paesi.

C'e' un ulteriore riflessione da fare, negli ultimi anni abbiamo visto sempre di piu' arrivare bolle africane nella nostra Italia, ebbene l'influenza di queste operazioni di cloudbusting non si puo' escludere, infatti queste cappe di caldo che andavano verso nord dall'Algeria portano con se, energeticamente parlando, dal deserto portano il DOR che era sopra di esso fino a noi.
Per chi non lo sapesse, il cielo sopra ai deserti e' carico di DOR o energia orgonica negativa. Per questo non piove e non c'e' vegetazione.
Ecco che si spiega come, caldo a parte, le recenti estati italiane sono state energeticamente difficili per i piu' sensibili, e' indubbio che una buona quantita' di DOR sia arrivato dal deserto algerino fino a noi.
In altre parole, loro riescono a togliere parte del DOR dal deserto, piove, ma inevitabilmente altro DOR si sposta verso nord arrivando in Italia.
Voglio sottolineare che questa e' una mia interpretazione dei fatti che andrebbe avvalorata da ulteriori analisi e studi a riguardo.

Qualcuno direbbe ma il cloudbuster che usavano non ripuliva il cielo dal DOR?
Si, ma il deserto e' enorme e quindi anche il DOR e' tantissimo, sebbene riescano a ripulire una zona dal DOR, inevitabilmente generano degli squilibri che mettono in moto energie nel cielo che poi si spostano arrivando fino in Italia. Dovrebbero lavorare con questi cloudbuster in tutto il Nord Africa, allora si che ripulirebbero tutto il DOR.
Inoltre potrebbero aggiungere orgonite in giro per il deserto cosi' da aumentare la trasmutazione delle energie negative in positive.

Consiglio quindi tutti i possessori di cloudbuster di orgonite, o chembuster o come li volete chiamare, qualora in futuro si preveda l'arrivo di 'bolle di caldo africane' di puntare i propri chembuster a Sud con un'inclinazione di almeno 45 gradi o meno. Questo e' un dettaglio che andra' valutato solo con la giusta sperimentazione. In questo modo si mitighera' in parte il DOR che arriva dal deserto.

Buon cloudbusting!!!

Non in linea

#2 2018-07-19 00:29:05

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Re: Cloudbusting Algeria e caldo africano (DOR) in Italia

oh guarda caso e' in arrivo un "pallone rovente" che viene proprio dall'algeria... 55 C

https://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-da … incubo-afa

Non in linea

Piè di pagina