Orgone Italia

Forum italiano dedicato alla costruzione di orgoniti, gifting e cloudbusting

Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 2016-06-12 00:02:58

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Rete di Curry, come rilevarla e come costruire l'antenna

La rete Curry e' stata scoperta da Dr. Manfred Curry e Dr. Wittmann. E' una rete globale che al contrario della rete Hartmann trasporta energia cosmica ed e' carica elettricamente.

Le linee Curry sono orientate di 45 gradi rispetto ai punti cardinali e sono distanti tra loro dai 3 ai 3,5 metri mentre le linee sono larghe da circa 50cm a 75cm.

4850080.jpg

Al contrario della rete Hartmann, la Curry e' dinamica, si puo' spostare in base all'ora del giorno cosi' come il periodo dell'anno.
L'orario migliore per rilevarla e' tra le ore 23 e 04, quando sia la Curry che la Hartmann sono estremamente attive.

Anche i nodi della rete Curry, cioe' l'incrocio di due linee Curry, sono dinamici, cambiano la loro dimensione in base alla loro attivita' arrivando fino ad 1 metro di diametro.
Questi nodi funzionano come canali di energia tra l'energia terrestre e l'energia cosmica, si dice inoltre che respirino ed espirino energia, ad intervalli di 3 minuti. Cio' sarebbe rilevabile dal diametro del nodo che si allargherebbe e restringerebbe durante il processo.
E' tuttavia rilevabile solo tramite strumenti radiestetici.

I nodi della rete Curry possono essere un problema, se le due linee che si incrociano sono una positiva ed una negativa, il nodo potra' essere uno dei due, se si genera un nodo positivo l'effetto e' una proliferazione di cellule negli organismi con il rischio di generare il cancro, mentre se si genera un nodo negativo questo puo' causare infiammazioni.

Se le linee che si incrociano sono entrambe positive, il nodo si denomina doppiamente positivo, o doppiamente negativo in caso di due linee negative.
In genere queste linee doppie si ripetono ogni 50 metri.

Come per la rete Hartmann, e' consigliato evitare di dormire sopra un nodo, ma anche di evitare le linee doppie...
L'effetto di dormire sopra una linea doppiamente negativa e' l'insonnia e reazioni nervose varie, infiammazioni e reumatismi.


I nodi della rete sono individuabili con le bacchette ad L, quando esse si incrociano, oppure tramite il pendolo.
Dove abbiamo un nodo le bacchette si incrocieranno, rimarra' da capire se' un nodo di Hartmann o di Curry e se si tratta di una linea doppia.
Provate poi in orari diversi per capire quanto varia e quanto si sposta la rete.

Le onde di Curry avrebbero una lunghezza d'onda che varia da 3 a 3,5 metri.

Ho costruito un antenna per rilevare la rete di Curry, niente di difficile, eccola qui

Antenna%20Curry2_zpsobfopb4c.jpg

Va' impugnata in verticale, con i due indici come in figura

images?q=tbn:ANd9GcSANraTF6EUszHfq6h17-GIUfML_TvI6tZR121QEffhWckuoVr37A

E' fondamentale che tra i punti A e B ci sia contatto.
In base a quanta pressione darete tra le mani, la lunghezza del cavo da A a B variera', in questo modo potrete variare la lunghezza dell'onda, facendola variare dai 3 metri (37 cm) fino a 43 cm che corrisponde a 3,5 metri, in modo tale da raggiungere ottimalmente la risonanza con la frequenza. Provate e vi renderete conto che reagisce di piu' ad una certa distanza, che ovviamente dipende dal luogo, dall'orario, e dalla stagione.


In alcuni casi mentre provavo cio' mi e' volata letteralmente via dalle mani!!!

Non in linea

#2 2016-06-12 14:34:30

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Re: Rete di Curry, come rilevarla e come costruire l'antenna

Ho appena scoperto che una leyline avrebbe una lunghezza d'onda di 37,8 cm, molto simile ad  1/8 della frequenza di Curry.
Se volete dowsare entrambe con sicurezza in un luogo dove sapete che ci sono entrambi, vi consiglio di usare un'antenna di Curry con 1/4, 1/2 o 1/1 di frequenza.
potete avvolgere i 3metri della curry in una bobina ma dovete usare cavo isolato e fare contatto solo alle estremita'.

e per l'antenna delle leylines usate 37,8 cm

Non in linea

Piè di pagina