Orgone Italia

Forum italiano dedicato alla costruzione di orgoniti, gifting e cloudbusting

Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 2017-01-20 20:15:45

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Prelievo in quota tramite drone per dimostrare le scie chimiche

Rosario Marciano', titolare del sito www.tankerenemy.com ha dato notizia che e' intenzionato ad organizzare un prelievo in quota per dimostrare la questione delle irrorazioni clandestine, cioe' le scie chimiche, usando un drone con relativo strumento che catturera' le polveri in varie tratte aeree.

Per fare questo, sta' raccogliendo donazioni, vi invito tutti a donare perche' lui e' uno dei veramente pochi che, da anni, sta' facendo qualcosa per dimostrare al pubblico con certezza, i fatti in questione e quindi, dato che ritengo l'idea attuale valida, prima si realizza e meglio sara'!!!


Riporto il link e il messaggio cosi' come li ho trovati sul suo sito,  e perfavore fate girare il link!!!!
http://www.tankerenemy.com/2017/01/scam … 3322224750



PRIMO PRELIEVO IN QUOTA TRAMITE DRONE

Tanker enemy organizza il primo prelievo in quota tramite drone semi-professionale. Il prelievo si avvarrà del "DJI Drone Phantom 4" (https://youtu.be/dLA6QDvadeY), fornito di videocamera in alta risoluzione (12 MP/4K) e sistema di controllo GPS. A bordo del velivolo radiocomandato sarà montato un kit (realizzato ad-hoc) che aspirerà l'aria in quota e la depositerà su filtro apposito. Il filtro raccoglierà frammenti di pulviscolo in varie aree non antropizzate, ma note come corridoi di discesa impiegati dai velivoli civili in avvicinamento ad uno scalo aeroportuale. I campioni saranno analizzati ed i risultati saranno pubblicati su Tankerenemy.com. Lo scopo ultimo è quello di sensibilizzare la popolazione (e gli organi preposti alla salvaguardia dell'ambiente e della salute umana) in merito alla presenza di polveri in nanoparticolato di ricaduta, potenzialmente letali e di accertata provenienza aeronautica. Allo scopo di poter mettere in atto al più presto possibile il nostro prelievo, abbiamo bisogno di un contributo da parte di tutti voi che, anche con pochi euro, puntate ad iniziative forti per contrastare la guerra climatica in atto e per dimostrare la neurotossicità dei carburanti avio. Il Jet-A1, è, infatti, come dimostrato dai recenti studi della dottoressa Lohmann (http://www.tankerenemy.com/2016/07/la-s … hmann.html), la principale causa della ricaduta di elementi chimici neurotossici come l'alluminio, il bario, il manganese. Ok... diamoci da fare! Il link per finanziare la campagna è il seguente: https://www.paypal.me/jetfuelcampaign

Grazie a tutti!

Non in linea

#2 2017-01-21 14:12:13

Cristiano
Utente attivato
Registrato: 2016-12-11
Messaggi: 46

Re: Prelievo in quota tramite drone per dimostrare le scie chimiche

Rosario Marciano',un eroe dei nostri tempi,un uomo da ammirare!

Non in linea

#3 2017-01-23 06:16:59

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Re: Prelievo in quota tramite drone per dimostrare le scie chimiche

Articolo con piu' dettagli qui, facciamo girare... condividete, facebook, emails, chat, fate il possibile, questo prelievo in quota va' fatto il prima possibile
http://www.tankerenemy.it/2017/01/primo … drone.html

io la mia donazione l'ho gia' inviata, fatelo anche voi, anche solo un paio di euro fanno la differenza nella tempistica!

Non in linea

#4 2017-04-18 01:43:22

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Re: Prelievo in quota tramite drone per dimostrare le scie chimiche

Primi prelievi effettuati, ne danno notizia in questo articolo, ma dobbiamo aspettare per le analisi
http://www.tankerenemy.com/2017/04/eseg … a-per.html

video qui
https://www.youtube.com/watch?v=yLyd-gJKMdU

Non in linea

#5 2017-05-25 01:11:04

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 653

Re: Prelievo in quota tramite drone per dimostrare le scie chimiche

Ecco i risultati delle analisi smile

img_20170519_110903-small.jpg

Nel kit di analisi manca il reagente per l'alluminio ma sono piu' che sicuro che tale metallo sia presente.

Ora con questo prelievo in quota i discorsi stanno a zero, inoltre verranno effettuati ulteriori prelievi in futuro.

Vi consiglio la lettura del link seguente e la condivisione con gli amici di tutto questo, e ringrazio Rosario Marciano' per l'impresa e tutti quelli che hanno effettuato una donazione per l'operazione. Bene!!!

http://www.tankerenemy.com/2017/05/anal … lo_88.html

Non in linea

Piè di pagina