Orgone Italia

Forum italiano dedicato alla costruzione di orgoniti, gifting e cloudbusting

Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 2018-07-23 19:23:14

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 564

Don Croft non e' piu' tra noi...

DonCarol.jpg
Sono ancora sotto shock, ho avuto da poco la notizia, ero in vacanza ed ho saputo solo oggi che il 21 Don ha avuto un incidente con il parapendio e non e' piu' tra noi.
Non ho parole
Don Croft e' stato un idolo.
Scrivero' altro, per ora non me la sento.
qui trovate altro da leggere
https://ethericwarriors.com/2018/07/22/ … don-croft/

Non in linea

#2 2018-08-04 21:34:52

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 564

Re: Don Croft non e' piu' tra noi...

La perdita di Don Croft e' immensa.
E' grazie a lui se oggi abbiamo le orgoniti, i tower busters, le HHG, le power wand, le earth pipes e se facciamo gifting...
E gli zappers di orgonite!!!

Don l'ho conosciuto via email, e con lui ho discusso molti temi oltre le orgoniti.
Lui diceva sempre che l'orgonite deve essere semplice cosi' che tutti possano farla, un quarzo, un bel po' di trucioli di metallo e resina.
In effetti e' stato grazie a questa semplicita' che oggi molti hanno replicato le orgoniti.
Pensate ad un mondo senza orgonite, pensate che sarebbe quello di oggi?
Pensate che molte persone ora sono vive grazie al semplice zapper di orgonite.

Ma Croft non era solo un grande gifter, e' stato anche un grande conoscitore di storia alternativa, un grande critico del sistema, un filosofo moderno.
Con lui ho conosciuto dettagli della vera storia della seconda guerra mondiale, che pare fosse stata decisa a tavolino in uno yacht inglese.
Una cosa che mi ha molto fatto riflettere, una sua frase che piu' o meno diceva, molti sono distratti sul tema delle energie sottili, sull'orgone e via dicendo, e non sanno che c'e' un terreno di battaglia attivo da millenni; la societa' gli insegna a diffidare di questi temi, chiamandole stregonerie.
Cosi' molte persone non considerano che la loro vita e' come incompleta, non avendo modo di indagare la spiritualita' come si deve.
Molti nemmeno sanno che c'e' una battaglia 'invisibile' tra energie buone e negative, molti non sanno di questo campo di battaglia, e vivono con il telefono in mano senza chiedersi se i pensieri che hanno siano veramente i loro, senza riflettere se le scelte che fanno siano veramente dettate dalla loro anima o se siano indotte da un sistema che tramite la semplice pubblicita' li induce a fare una sola cosa: comperare comperare comperare. E poi il relativo mind control tramite cellulari..
Se il popolo arrivasse a capire il vero terreno di battaglia, allora le cose si svolgerebbero a nostro favore.
Le elite questo lo sanno benissimo e pianificano i loro eventi in date ben precise. Tutto a supportare la loro agenda, seguendo le energie sottili.

La mancanza di Croft e' enorme, abbiamo perso colui che a tanti ha aperto la mente con discorsi simili, per fortuna ora il suo libro e' disponibile in formato elettronico qui: https://ethericwarriors.com/purchase-dons-book/
In questo libro c'e' scritto abbastanza per capire che i governi sono solo una facciata di fronte ad un governo ombra, che manippola i governi reali. (the shadow governament).

Un termine che mi e' piaciuto e mi ha fatto riflettere tanto e': The what to think network; lui chiamava cosi' ogni persona che insisteva a rimanere sulla strada ufficiale, che sia in campo della medicina o nel campo della fisica, chiunque criticava le orgoniti od altri temi, lui li considerava appunto: la rete che ti dice cosa pensare.
Avendo ora questo nome nel mio vocabolario, vado in giro e penso, la what to think network oggi dice questo perche' vuole questo effetto. E capisco piu' facilmente le manipolazioni sulla societa'. Grazie a questo termine.

Sono queste genialita' che hanno reso Croft un esempio da seguire, queste piccole perle che ha seminato nei suoi scritti, nel forum, nel blog...

Ed invitava tutti a condividere le proprie esperienze di gifting, a non aver paura del sistema, che solo condividendo le proprie esperienze si poteva andare avanti ed imparare l'uno dall'altro.

Croft rimane per me un grande amico ma anche un filosofo moderno, rivouzionario, oltre che un intrepido ed instancabile gifter. E' stato un pioniere.

Se ne e' andato facendo una cosa che gli piaceva molto, VOLARE con il parapendio a motore.

Caro Don, ora da lassu' potrai vedere molte cose e siamo sicuri che il tuo aiuto invisibile non ci manchera'. Certo te ne sei andato troppo presto.

Infine invito tutti i lettori ad aiutare Carol Croft. Le spese per l'elicottero che ha poi portato Don in ospedale sono state di circa 30mila $. c'e' questa campagna di raccolta fondi: http://www.gofundme.com/friends-of-don-croft

E si parla anche di autopsia.

Arrivera' un giorno che la societa' intera sapra' di Don Croft, e sebbene tardi, riconoscera' a lui tanti meriti...

Non in linea

#3 2018-08-09 04:22:04

Andrew
Administrator
Registrato: 2016-02-26
Messaggi: 564

Re: Don Croft non e' piu' tra noi...

Carol Croft ha rilasciato questo video per ringraziare e incoraggiare tutti i gifters mondiali ad andare avanti...
https://youtu.be/NCBJ3vYMP_w

Non in linea

Piè di pagina